Dimostrazione pratica di come puoi essere leader nel web

By | 22 maggio 2018

essere leader nel webEssere leader nel web? Semplice, se sai come farlo.

Questo articolo ti sarà utile per capire come nel web conta anche il fumo … oltre all’arrosto.

L’arrosto da solo non basta.

Ma sono sicuro che dell’arrosto, cioè della qualità dei tuoi prodotti o servizi, te ne occupi già, da sempre.

Oggi ci dedichiamo al “fumo” che c’è intorno all’arrosto, cioè alla “percezione”.

Oggi vorrei dimostrarti come sul web si possano comunicare 2 cose opposte dimostrando però che sono vere entrambe!

Le persone, ovviamente, si fanno influenzare sia in un caso che nell’altro.

Ti sembra impossibile?

 

Premessa: questo articolo è scritto per quegli imprenditori o professionisti che vogliono migliorare la propria presenza sul web, ma come nella “realtà” anche nel web vogliono essere onesti, sempre. L’etica e la correttezza valgono comunque.

 

Non va bene per coloro che ancora pensano che una presenza importante nel web a loro non serva (e sono tanti, troppi)
Le dichiarazioni, o recensioni, a mio avviso, devono essere solo veritiere; mai scrivere cose mendaci o non corrispondenti al vero

 

Sul web conta molto la percezione, oltre che la realtà!

A volte conta molto di più la percezione che la realtà.

Se sei scandalizzato e non sei d’accordo hai un problema.

Pensi che il web non toccherà mai la tua attività? Hai un secondo grosso problema.

Se invece comprendi che ciò sto scrivendo sia reale anche per te, come per tutti, allora continua a leggere e vedrai che rimarrai a bocca aperta.

Il web ha regole diverse, ma è pur sempre fondamentale promettere cose che si devono mantenere.

Quindi cosa significa?

La qualità non è più importante?

L’attenzione al cliente non conta più?

Niente di più sbagliato, nella vita reale dobbiamo tendere sempre di più all’eccellenza.

Nel web invece bisogna avere una presenza importante curando la percezione che diamo “al mondo”.

Già ma come fare per essere leader nel web?

In questi giorni sto preparando un corso pratico e davvero unico, che omaggerò ai miei clienti, e ho deciso di farlo a Belgrado.

Unisco l’utile al dilettevole.

Mentre sto trascorrendo alcuni giorni qui ho scritto 2 articoli su questa città.

Leggi cosa ho preparato per te con tanto di documentazione fotografica  per dimostrarti che la percezione è importante:

Sei mai stato a Belgrado?

I 2 articoli si chiamano: 

Belgrado mi ha stupito perché è una città degradata e fatiscente

Belgrado mi ha stupito perché è una città moderna e curatissima

 

Ecco il primo (per essere leader nel web):

Belgrado mi ha stupito perché è una città degradata e fatiscente

Belgrado è una capitale del sud-est Europa e girando a piedi per il centro si “annusa” che è una città ricca di storia.

E’ stata fondata oltre 5.000 anni fa ed ha avuto decine di dominazioni differenti, purtroppo non avendo rimodernato la città ciò che si nota subito è una grande decadenza. 

Belgrado è attraversata dall’ “inquinatissimo” Danubio e dal suo affluente Sava che si “fondono” proprio sotto la piccola e trasandata fortezza che domina la città. La fortezza costruita oltre 4 secoli fa è fatiscente in una maniera vergogno

Essere leader nel websa, forse per questo è visitata da poche decine di turisti all’anno, peccato perché potrebbe essere un posto ideale per fermarsi a bere un caffè o una birra fresca.

Il Danubio sarebbe bello ma è quasi impossibile fare una passeggiata perché il lungofiume è disastrato e non sembra nemmeno un posto sicuro, oltre che puzzare a volte, perlomeno quando sono passato io.  

Sulle rive del Danubio ci sono locali su barche vecchie e riverniciate male in cui mangiare o bere … se sei coraggioso.

Lungo la Sava e il Danubio sono stati effettuati dei recuperi edilizi al limite della decenza e si possono trovare dei locali e/o ristoranti, dove si mangia “alla slava” … peccato che i menù siano incomprensibili (caratteri cirillici).

Effettivamente qui, e un po’ in centro, sono gli unici posti dove vedi un po’ di persone alla sera, ma non pensate di essere a Miami!

Passeggiando per la città puoi vedere edifici antichi malristrutturati che si fondono con edifici più moderni in un “amalgama” indefinita, quasi a casaccio.

La sensazione che ti lascia una passeggiata per Belgrado è quel misto tra “cose

vecchie del passato” abbandonate e a cui si è provato di ridare lustro, il tutto con poco impegno e gusto, tutto ciò è un po’ triste.

Tra gli edifici più belli che si possono incontrare passeggiando per la città si incontra il “palazzo del parlamento”, il Tempio di San Sava, l’edificio dell’università, il Teatro nazionale e poco altro …

Tutti comunque decenti, nulla di più!

Parlando di musei c’è poca roba, il Museo di ferrovia, il museo nazionale, l’accademia serba della scienza e della tecnica e altri minori.

Forse non tutti ricordano che Nicola Tesla è nato proprio qui.

Ovviamente gli è stato dedicato un piccolo museo, a parte l’edificio, il valore è la documentazione lasciata da questo genio ed esposta proprio qui nella sua terra natale.

Essendo una delle menti più illustri del XX secolo gli è stato dedicato l’aeroporto internazionale di Belgrado.

Skadarlija è la strada bohémien di Belgrado, un’isola pedonale di appena 50 metri, in cui si possono trovare dei ristoranti molto tipici in cui si mangia in maniera semplice e si spende veramente poco.

La cucina che si trova qui è decente, i vini locali sono leggeri e con poco corpo, in particolar modo quelli bianchi locali.

La città di notte è “spenta” e c’è poco divertimento per tutte le età, ma solo nei week end.

 

Ma quindi per essere leader nel web cosa devo fare?

 

Per ora leggiti il secondo articolo:

 

Belgrado mi ha stupito perché è una città moderna e curatissima

Belgrado è una capitale del sud-est Europa e girando a piedi per il centro si “annusa” che è una città ricca di storia.

E’ stata fondata oltre 5.000 anni fa ed ha avuto decine di dominazioni differenti, questo rende affascinante questa splendida città.

Belgrado è attraversata dal “romantico” Danubio e dall’imponente suo affluente Sava che si “fondono” proprio sotto la bellissima e curatissima fortezza che domina la città.

La fortezza costruita oltre 4 secoli fa è conservata in una maniera impeccabile ed è visitata da decine di migliaia di turisti ogni anno, ed è un luogo ideale per fermarsi a mangiare qualcosa dalla terrazza che domina il luogo in cui la Sava si unisce con il Danubio.

Il “bel Danubio blu” è sempre bello da vedere, è quel misto di bellezza, grandiosità e romanticismo che ti conquista sempre.  

Lungo il Danubio ci sono dei bellissimi locali su barche elegantissime in cui mangiare o bere qualcosa in compagnia e passare dei momenti indimenticabili e … se si può romantici.

Lungo la Sava e il Danubio sono stati effettuati dei recuperi edilizi sublimi e si possono trovare dei locali e/o ristoranti bellissimi, dove si mangia bene e si ritrovano sempre alla sera tanti giovani e non solo; qui la “movida” è assicurata tutte le sere.

Passeggiando per la città puoi vedere edifici antichi ristrutturati in maniera impeccabile che si fondono con edifici modernissimi in un “amalgama” perfetta.

La sensazione che ti lascia una passeggiata per Belgrado è quel misto tra “maestosità del passato” e la modernità estrema che però ti accoglie e ti fa sentire bene.

Tra gli edifici più belli che si possono incontrare passeggiando per la città si incontra il bellissimo “palazzo del parlamento”, il Tempio di San Sava, lo stupendo edificio dell’università, il Teatro nazionale e poi ce ne sarebbero altre centinaia …

Essere leader nel web

Tutti comunque super curati!

Parlando di musei abbiamo l’incredibile edificio del Museo della ferrovia, il super museo nazionale, l’accademia serba della scienza e della tecnica, ecc.

Forse non tutti ricordano che Nicola Tesla è nato proprio qui.

Ovviamente gli è stato dedicato un ottimo museo, oltre all’edificio, il valore è straordinario grazie alle testimonianze lasciate da questo genio ed esposte proprio qui nella sua terra natale.

Essendo una delle menti più illustri del XX secolo gli è stato dedicato addirittura l’aeroporto internazionale di Belgrado.

Skadarlija è la strada bohémien di Belgrado, un’isola pedonale in cui si possono trovare dei ristoranti bellissimi e molto tipici, oltretutto si mangia benissimo e si spende veramente poco.

La cucina che si trova qui è ottima, addirittura anche i vini sono speciali in particolar modo quelli bianchi locali.

La città di notte è sempre viva e c’è divertimento per tutte le età.

Consiglio vivamente di andare a visitare Belgrado si può stare bene, tranquilli e quando serve … puoi buttarti nella “movida”.

 

Sei pronto per una super vacanza?

 

Bene cominciamo a capire almeno un punto per provare ad essere leader nel web.

Immaginati che uno di questi articoli tu li legga su “Grandi Viaggi”, o “Discovery Channel”, o “Turisti per Caso”, insomma una fonte per te autorevole, e che loro ti diano una recensione di questo tipo.

Tu stai valutando se andare o meno a Belgrado.

Quindi sei un potenziale cliente.

Forse se sfogli il primo articolo, quello viola, il negativo, e tu hai fiducia della testata che stai leggendo ti fai condizionare negativamente.

Eppure “l’arrosto” di Belgrado è buono.

Se le paragoni alle recensioni di Budapest che sono ottime, o migliori, probabilmente scegli di andare lì e non a Belgrado.

Belgrado ti ha perso come “cliente”.

Sei andato a comprare da un altro “fornitore”. 

Sei andato a Budapest e non a Belgrado.

Hai capito perché essere leader nel web è importante?

Un tuo concorrente potrebbe avere molte recensioni positive e tu averle “normali” o peggio ancora NON AVERLE.

Belgrado non se ne è nemmeno accorta.

Magari, a Belgrado, pensano che c’è la crisi, che i turisti oggi spendono meno, ecc.

Potrebbero fare delle promo, facendo sconti, per invogliare i clienti.

Essere leader sul web per te NON vuol dire solo vendere di più, soprattutto avrai il polso del mercato, di cosa desidera il cliente.

Non vendere senza capire perché non hanno comprato da te è terribile.

Ciò non dovrebbe mai succedere.

Se stai pensando che hai rifatto il sito e quindi sei a posto (forse) sei fuori strada.

A volte sento dire “la mia azienda esiste da tanti anni e ha sempre prosperato anche senza internet”.

Sì è vero e ti faccio i complimenti, ma se è vero che il mercato più grande è nel web e tu non esisti presto ne risentirai.

Essere leader nel web non si fa con 4 clic, ma va costruita una strategia che deve durare nel tempo.

Come sempre con azioni pratiche!

Scalare Google e diventare leader del web è economico se sai come farlo, ma ci vuole tempo.

La percezione nel web è fondamentale.

La tua azienda quale “percezione” trasmette nel web?

 

In tutti i modi se volete andare a visitare Belgrado fatelo dopo che avete già visitato tutto il resto d’Italia.

Ma proprio tutto.

 

L’amore vince sempre.

Roberto Bonazzi

 

P.S. se stai pensando quale articolo, dei 2, corrisponda al vero sei fuori strada.

Ne l’uno, ne l’altro. Ciò che conta è che tu abbia una visione più chiara di come essere leader nel web.