Formazione: ecco perchè scappare a gambe levate dai Fuffa-marketer

Formazione
Condividi con chi ami

La formazione serve?

Prima di riconoscere i fuffa-marketer e capire perchè evitarli cerchiamo di comprendere in generale cos’è la formazione e a che cosa potrebbe servirti!

Definizione di Formazione (aziendale) di Wikipedia:

“la formazione aziendale nel linguaggio dell’economia è quella attività strutturata che si propone di insegnare al proprio personale competenze specifiche ad essa o a dei suoi settori correlati”.

Anche se credo che si potrebbe generalizzare, in questo post prendo in considerazione solo la formazione Marketing e Vendite.

Sei mai stato ad una formazione ben fatta?

Bravi formatori ce ne sono!

Un corso di formazione ben fatto fa bene a chiunque … desideri imparare.

Poi c’è un’altra categoria di formatori.

Formatori che mettono in PRATICA ciò che insegnano ce ne sono già meno!

Proprio così, tanti di questa categoria non applicano quello che professano e lo vedi dalle piccole cose.

Te ne sei accorto anche tu negli anni, vero?

Ma rimaniamo concentrati su quali bravi!

Supponiamo che ne hai trovato uno bravo e che sia coerente con ciò che insegna e che tu frequenti un suo corso.

Esci soddisfatto e poi ritorni in azienda.

Cosa succede dopo una formazione?

Adesso faccio l’indovino.                     

Hai voglia di mettere in pratica quelle 2-3 cose importanti che ti hanno colpito, quelle azioni che, se messe a regime, ti fanno migliorare o addirittura fare la differenza.

Appena arrivi in ufficio ti ritrovi degli arretrati da smaltire, poi qualche urgenza che ti viene “recapitata” sulla scrivania ti assorbe tutta la prima giornata.

Nei giorni successivi cominci a “smazzare” delle cose che non assomigliano a ciò che desideravi mettere in pratica, ma ti riprometti che i prossimi giorni lo farai.

La prima settimana passa così tra clienti, banche, fornitori, dipendenti “complicati”, ma soprattutto URGENZE … e non applichi nulla di ciò che hai imparato.

Ti ricorda qualcosa?

La motivazione si abbassa, gli appunti che avevi vanno da sopra la scrivania  a dentro un cassetto.

Tutto si perde così, ma tu desideravi tanto mettere in pratica qualcosa.

La solita routine ti ha “schiacciato”.

Però il corso era stato bellissimo e anche i contenuti!

Mesi dopo riguardi il blocco degli appunti che non hai mai più aperto.

Quindi?

Sei fatto male?

Non sei una persona che vuol migliorare?

Nulla di tutto questo, anzi già che fai dei corsi, magari di qualità, ti fa onore!

Lo dico davvero!

Cosa ti servirebbe?

Te lo dico io.

Un formatore che NON ti faccia della teoria, ma che ti faccia mettere in PRATICA poche cose alla volta, così le impari per davvero!

Imparare facendo è la cosa migliore per una persona.

Facendo impari, hai risultati, misuri le azioni e le puoi migliorare!

La PRATICA è la migliore maestra, non servono tante aule formative piene di paroloni, slide bellissime e musica a palla.

BASTA!

Basta girare mezza Italia per ascoltare il formatore, alto bello ed elegante, che fa 1.000 video, con delle location da urlo, hostess scosciate e musica per caricarsi.

Quale formazione ti porta risultati?

Io sono per fare i corsi di formazione, ma se non sono seguiti subito da nuove routine, nuove azioni che diventano abitudini che ti portano dei risultati, a mio avviso non è formazione, è partecipazione.

I risultati possono anche venire a medio o lungo termine, l’importante è prendere una strada per il miglioramento continuo.

Io credo che sia fondamentale stare a fianco del partecipante ai corsi, anche per comprendere i loro ritardi nell’applicare.

Chi di noi non è stato sopraffatto dalla “rimandite”?

Succede, è umano.

Se al tuo fianco hai qualcuno che ti comprende (e non ti bastona) e ti riporta sulla “giusta carreggiata” tutto diventa più semplice.

La formazione e i fuffa-marketer

Ti voglio mettere in guardia da “loro”!

Chi sono i fuffa-marketer?

Sono tutti quelli che ti promettono risultati mirabolanti, ma poi non li hanno nemmeno loro.

Oppure quelli che fanno aule oceaniche e che ti insegnano i segreti “millenari” del marketing, ma poi sanno benissimo che (quasi) ogni allievo quando torna a casa sua NON applica.

Loro lo sanno … e anche tu.

C’è troppa gente in giro che sa “tutto”.

Sia fuffa-marketer, che allievi, ma quando gli chiedi:

“mi fai vedere le tue campagne?”

“posso vedere i tuoi risultati?”

Ecco che i discorsi si perdono, tirano in ballo la privacy, i segreti di stato, ecc.

Diventano tutti esperti di slalom.

SCUSE, solo scuse.

Io ho fatto più di 400 campagne per me, se vuoi te le faccio vedere, oltre a quelle costruite a fianco dei miei clienti.

Si, a fianco, ti insegno facendo, con l’esempio.

Non voglio parlare bene di me, voglio comunicare cosa mi differenzia da “loro”.

Io non “faccio casino” sui social, non faccio aule oceaniche, non faccio promesse solenni sui segreti che ti faranno vivere a Dubai nella Penthouse, IO FACCIO.

Faccio, punto.

Faccio per me e sono a fianco dei clienti mentre fanno.

Non faccio rumore.

“Fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce.”

Io cresco insieme ai miei clienti e siamo felici di farlo silenziosamente.

Ti piace la formazione?

Ti interessa sfruttare il web e la tecnologia?

Fatti affiancare e faremo molta AZIONE.

L’amore vince sempre

Roberto Bonazzi


Condividi con chi ami