La strategia di vendita degli acchiappa-gonzi

Strategia di vendita
Condividi con chi ami

Quale strategia di vendita usano gli acchiappa-gonzi?

Da sempre esistono promesse non mantenute, pubblicità mirabolanti o annunci che dicono di farti “ottenere risultati incredibili”.

Oggi non parliamo di west e pozioni magiche estratti dai serpenti, o di creme che ti fanno dimagrire mentre dormi, ecc. ma parliamo di Marketing

In questo settore gli acchiappa-gonzi si ingegnano a ciclo continuo, fanno sempre gli straordinari ed hanno ottimi risultati.

Sì, perchè sono decine di migliaia i gonzi ogni anno!

La strategia di vendita preferita dagli acchiappa-gonzi è questa:

promettere grandi risultati, veloci, poca fatica e poca spesa!

Mia nonna , che non se ne intendeva di Marketing, ha sempre detto che “presto e bene NON stanno insieme”.

Perchè allora gli imprenditori “ci cascano” così facilmente?

Vediamo di capire il perchè.

Purtroppo la risposta è semplice e fa anche un pò male, ma è così:

agli imprenditori NON piace se gli dici che per mettere in PRATICA delle AZIONI che porteranno risultati ci vuole tempo e dedizione.

L’imprenditore NON è uno stupido, tutt’altro, infatti per avere un’impresa oggi devi essere veramente una persona in gamba.

Il binomio Marketing e Imprenditore provoca spesso un corto circuito.

L’imprenditore sa perfettamente quali sono, o per meglio dire sarebbero, le cose che andrebbero fatte nel Marketing, ma non le fa, almeno nel 84% delle PMI italiane succede così.

Il Marketing in una PMI, senza scomodare dei paroloni, serve per comunicare la strategia che ha deciso l’imprenditore per la propria azienda, con l’obiettivo di migliorare le vendite.

Spesso, però, l’imprenditore NON decide la strategia e quindi non si mettono in PRATICA azioni di Marketing.

Per strategia si intendono quelle decisioni come:

  1. Definire bene qual’è il giusto TARGET
  2. Chiarire nei dettagli la propria UNICITA’
  3. Comprendere bene cosa lo differenzia dai concorrenti
  4. A questo punto cominciare a comunicare a tutti i clienti in target, escludendo tutti gli altri
  5. Con costanza comunicare “il VALORE che farà fare WOW” alla propria clientela attuale e futura

Normalmente i miei clienti mi dicono “Ah, ma non è mica facile …”

“Per fortuna” rispondo io “altrimenti dopo 15 giorni tutti ti copierebbero”.

Sì, è veramente molto difficile!

Per fortuna.

Qui siamo entrati nella sfera delle cose che l’imprenditore non ama.

NON gli piace sentirsi dire che è difficile e ci vuole un pò di tempo, ecco gli acchiappa gonzi fanno leva su questa emozione.

Perchè basta un bel “titolone” e i gonzi ci cascano?

Semplice.

Perchè il Marketing NON è percepito come un asset fondamentale per le PMI.

L’imprenditore desidera i risultati che il Marketing può dare, ma non ha tempo, voglia e consapevolezza per farlo!

Il 16% delle PMI ha questa consapevolezza, fa attività di Marketing ed è soddisfatto!

Nell’altro 84% delle PMI ogni tanto qualcuno ci prova.

Dà fiducia a qualcuno che gli promette risultati veloci, “facili” e senza fatica.

Nella maggior parte dei casi “presto e bene NON stanno insieme” e quindi arrivano le delusioni.

Sei deluso perchè lo sai perfettamente che, in quell’occasione, il gonzo sei stato tu.

Ma lo sapevi già, il tuo istinto te lo stava urlando, solo che te l’hanno raccontata bene e ci sei cascato.

Non voglio giudicare chi fa queste promesse “azzardate”, non è ciò di cui voglio parlare.

Queste aziende sono tante e fanno promesse incredibili, irrealizzabili, come non hai mai avuto un sito? Noi ti costruiamo un sito o un e-commerce così “guadagni subito e paghi fra 3 o 6 mesi”.

Il messaggio è bellissimo e tanti gonzi ci sono cascati.

Decine di migliaia di imprenditori non poche unità!

Cosa si può imparare da questa “lezione”?

Semplice.

Il Marketing NON è una “prova” o un esperimento per poi sperare che funzioni.

Il Marketing che metto in PRATICA per me e con i miei clienti, serve a:

  1. adattare l’azienda ai cambiamenti.
  2. comunicare la tua UNICITA’ al giusto TARGET
  3. preparare le vendite SOLO con i giusti clienti e a prezzi “giusti”
  4. NON correre dietro a clienti che non sono pronti all’acquisto
  5. sfruttare la potenza di internet e della tecnologia per semplificarsi il lavoro e la vita
  6. molto altro

La prossima volta che ti fanno una promessa assurda NON ti far ingolosire pensando che potrebbe funzionare.

I miei clienti NON sono dei gonzi, sono imprenditori che non hanno competenze di Marketing ma desiderano avere dei risultati importanti dandosi il giusto tempo.

Chi lavora insieme a me, gli acchiappa gonzi, li riconosce ad un km. di distanza e non vuol sentire parlare di risultati veloci, ma misura le azioni ed i relativi frutti che devono ovviamente sempre arrivare!

Hanno già “digerito” che è solo il giusto modo di comunicare, con una costante dedizione paga, ma paga per sempre, e solo dopo “un pò di tempo”, si lavora meno e meglio.

Ti sembra poco?

La strategia di vendita deve essere etica, sempre.

L’ultima cosa quando parli di Marketing con me NON mi paragonare a “tutti gli altri” perchè altrimenti mi fai venire in mente che anche tu sei stato un gonzo.

L’amore vince sempre

Roberto Bonazzi


Condividi con chi ami