Quando tornerà tutto come prima?

tornerà tutto come prima

Tutti ci chiediamo: “quando tornerà tutto come prima”?

La mia risposta è MAI PIU’!

Se continui a leggere troverai un consiglio utile!

Ci saranno dei grossi cambiamenti duraturi.

E’ un bene o un male?

Dipende.

Ogni cambiamento toglie qualcosa ed aggiunge qualcos’altro di nuovo, dipende su cosa ti concentri.

Ci tengo a precisare che il periodo che stiamo vivendo è molto duro e impegnativo, per qualcuno purtroppo da un punto di vista della salute, per altri da un punto di vista lavorativo, quindi NON è facile essere lucidi.

Con questo articolo vorrei essere utile agli imprenditori e dar loro spunti PRATICI, sia di visione aziendale, che di AZIONI da implementare da subito.

Poco più di 100 anni fa le persone giravano a cavallo, poi con l’avvento delle auto c’è stato un grande cambiamento che ha tolto opportunità a qualcuno e ha dato nuove occasioni a tanti altri.

Più la resistenza al cambiamento di una persona è alta più “vivrà” la situazione come un problema, un danno.

Cosa c’è di diverso in ciò che stiamo vivendo ora rispetto ai cambiamenti “soliti” che ciclicamente capitano?

“Oggi” ci possono essere anche potenziali problemi di salute e inoltre tutto è avvenuto molto velocemente.

Da un giorno all’altro c’è stato il lockdown, poi abbiamo avuto costrizioni diverse dovute ai numeri dei contagi a seconda delle varie zone e tutto questo non in una singola area, ma in tutto il mondo.

Stai ancora pensando che tornerà tutto come prima?

Vediamo un po’ come trasformare questo momento “difficile” in un’opportunità, per chi ha un’impresa.

tornerà tutto come prima

I problemi aziendali che stiamo vivendo direi che sono chiari ad ognuno, quindi è inutile continuare a parlarne, ma cerchiamo di parlare di nuove soluzioni e opportunità.

Dobbiamo vedere le cose da un punto di vista diverso.

Le aziende che hanno bisogno di incontrare potenziali clienti che sono lontani, ora hanno un problema.

Sia tu, che i tuoi concorrenti, avete un problema e il primo che riesce a risolverlo avrà un vantaggio pazzesco.

Come si può fare?

Semplice: crei una trattativa di vendita da remoto.

Ecco la soluzione.

Una trattativa di vendita digitale!

Il mondo della vendita “analogica” era fatto di partecipazioni alle fiere, oltre a contattare clienti e fargli una visita fisica, a volte una demo, ecc.

In questo mondo si usavano tecniche di vendita e di persuasione che andavano bene per quel periodo analogico.

Entrare in empatia, comprendere i bisogni, presentare una soluzione, gestire le obiezioni, usare la giusta tecnica di chiusura, ecc. tutte skill che sono utili quando incontri di persona dei clienti.

Ma oggi, e per un bel pò, purtroppo non riusciremo ad incontrare la giusta quantità di potenziali clienti per “portare a casa la pagnotta”.

Questo mondo non tornerà MAI più!

Certamente si potranno di nuovo fare fiere, fra 9 mesi o 12, si potranno andare a visitare clienti all’estero, ma per “troppo tempo” sarà tutto molto più lento e limitato, ecco perchè un’azienda non può pensare di fare ancora SOLO in questo modo.

“Ma il nuovo mondo “digitale” come funziona?”

E’ tutto diverso!

“Tutto diverso?!?”

Ma … io credevo che fosse sufficiente usare Zoom, o Skype, o una piattaforma on line …

Vendere digitalmente NON è incontrare qualcuno on line!

E’ come lo Smart Working.

Tanti dicono di fare Smart Working, in realtà fanno le cose da casa, ma di Smart (intelligente) non c’è nulla. 

Cosa significa creare una trattativa di vendita digitale?

Significa impostare una strategia affinchè un potenziale cliente che è pronto all’acquisto si avvicini a te e cominciate ad avere una piccola relazione, insomma un “piccolo assaggio”.

Questo assaggio deve essere “uno scambio” in cui il potenziale cliente abbia non solo una buona impressione di te, ma faccia addirittura un piccolo WOW.

A questo punto “lui” è pronto a ricevere una seconda proposta per fare un ulteriore “pezzettino” insieme a te, per toccare con mano che sei la persona giusta, nell’azienda giusta, e deve fare ancora un altro piccolo WOW.

Ora è pronto all’acquisto.

Sembra tutto molto facile, in realtà ci vogliono mesi per costruire una trattativa di vendita digitale, di solito più che spiegare delle cose preferisco dimostrare le AZIONI che ho fatto ed i relativi RISULTATI e lo faccio in un webinar gratuito.

Un’immagine vale 1000 parole!          

Concludendo, parlando di lavoro, cosa c’è di buono in questo periodo?

Cerchiamo di concentrarci sulle opportunità, eccone una molto grande:

I primi che imparano a vendere digitalmente

saranno avvantaggiati e saranno in grado di vendere in tutto il mondo senza muoversi.

Se impari a farlo prima dei tuoi concorrenti avrai un vantaggio immenso.

Se invece gli altri lo imparano prima di te, ben che ti vada sarai sempre in rincorsa, altrimenti … sai già cosa succederà …

Non tornerà tutto come prima, se non ci credi hai un problema grande.

Prova a mettere in PRATICA ciò che ti ho suggerito: è una cosa sola!

Nulla di facile, ma ricordati che il Covid 19 ha spinto “tutte” le aziende del mondo in questa direzione e all’estero sono molto più smart con il digitale, quindi se non diventi bravo velocemente avrai oltre alla vecchia concorrenza, se non chiude, anche una marea di nuovi competitor.

Sicuro.

Non te lo dico perchè ho letto un libro di fantascienza, ma perchè oltre a me ci sono altre decine di PMI che hanno cominciato a vendere digitalmente con soddisfazioni enormi.

Se hai capito che questa è la direzione giusta e ci sono tante opportunità da cogliere, ma non sai bene come iniziare, ti consiglio di partecipare al prossimo webinar gratuitolì vedrai AZIONI e RISULTATI.

Ti auguro di prendere le decisioni corrette e di cavalcare questo momento molto difficile ma che nasconde parecchie nuove opportunità.

L’amore vince sempre

Roberto Bonazzi